I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Organigramma

Dirigente scolastico

La Dirigente scolastica, Dott.ssa Mirella Vella,  riceve per appuntamento.
Telefono ufficio: 0934464273
Email: mirella.vella@ istruzione.it.

Il curriculum della Dirigente scolastica è visibile sul sito del MIUR alla pagina:https:

 

Collaboratori del Dirigente

  • Collaboratore vicario del dirigente scolastico: Ins. Strazzanti Gaetano (email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.)
  • Collaboratore del Dirigente Scolastico: Prof.ssa Pasqua Gulino (email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.)

Funzioni dei collaboratori

  • Condividere e coordinare con il Dirigente Scolastico scelte educative e didattiche, programmate nel P.O.F.
  • rappresentare il Dirigente in riunioni esterne (ASL, Enti Locali, Comunità Montana, etc)
  • sostituire il Dirigente in caso di assenza (ferie o malattia)
  • sostituire il Dirigente in caso d’emergenza o di urgenza anche prendendo decisioni di una certa responsabilità.

 

Il Direttore dei Servizi Generali ed Amministrativi (Dsga)

RAG. Maria Teresa Corso

Il Dsga:

  • sovraintende ai servizi Amministrativo-contabili;
  • cura l’organizzazione della Segreteria;
  • redige gli atti di ragioneria ed economato;
  • dirige ed organizza il piano di lavoro a tutto il personale ATA;
  • lavora in stretta collaborazione col Dirigente affinchè sia attuabile l’Offerta Formativa dell’Istituto, compatibilmente con le risorse economiche disponibili.

 

Segreteria

Assistenti Amministrativi

  • Filippa Meo
  • Giuseppe Cravotta 
  • Rosetta Siciliano
  • Alessandra Verdura 

 

Referenti di plesso

Plesso

Responsabile

Email

G. Verga – secondaria I grado

Prof.ssa Barbagallo Maria Stella

 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

L. Sciascia – primaria

Ins. Rita Pillitteri

 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

C.so Italia –  infanzia

Ins. Pontillo Maria Tindara

 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

G.Paolo II – infanzia

Ins. Francesca Privitelli

 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Funzioni dei referenti di plesso

  • Funzioni interne al plesso:
  • essere punto di riferimento per alunni, genitori e colleghi;
  • far circolare le varie informazioni provenienti dalla segreteria, affidando ad un collega del plesso o ad un collaboratore scolastico l’incarico di predisporre la raccolta e la catalogazione delle circolari;
  • gestire le sostituzioni dei colleghi assenti secondo gli accordi approvati in sede di Collegio docenti;
  • coordinare le mansioni del personale ATA;
  • gestire l’orario scolastico nel plesso di competenza;
  • segnalare al Capo d’Istituto l’eventuale necessità di indire riunioni con colleghi e/o genitori;
  • creare un clima positivo e di fattiva collaborazione;
  • assicurarsi che il regolamento d’Istituto sia applicato.
  • Funzioni interne all’Istituto Comprensivo:
  • informare il Capo d’Istituto e con lui raccordarsi in merito a qualsiasi problema o iniziativa che dovesse nascere nel plesso di competenza;
  • raccordarsi, qualora se ne presentasse la necessità, anche con gli altri plessi dello stesso ordine in merito a particolari decisioni o iniziative d’interesse comune;
  • realizzare un accordo orizzontale e verticale all’interno dei plessi che ospitano ordini diversi di scuola.
  • Funzioni esterne al plesso:
  • instaurare e coltivare relazioni positive con gli enti locali;
  • instaurare e coltivare relazioni positive e di collaborazione con tutte le persone che hanno un interesse nella scuola stessa.

 

Responsabili Prevenzione, Protezione, Sicurezza

Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione:  Antonio Bellanti

Rappresentante dei lavoratori per la sicurezza: Ins. Ballati Maria 

 

Funzioni Strumentali al piano dell’offerta formativa

 

Area di riferim.to

Cognome e NomeDocenti

Funzione assegnata

AREA

  • Benfante Salvatrice
  • Pontillo Maria Tindara

Gestione del Piano dell’Offerta Formativa e del coordinamento delle attività nella scuola:

-        Coordinamento della progettazione e programmazione curricolare e delle attività didattico-educative e delle iniziative di ampliamento dell’offerta formativa;

-        Valutazione e monitoraggio delle attività del Piano dell’offerta formativa e del Piano di Miglioramento: individuazione di adeguati strumenti e criteri operativi per l’elaborazione dei processi di autovalutazione, la pianificazione e lo sviluppo del piano di miglioramento.

AREA

  • Patti Giuseppe

Sostegno al lavoro dei docenti - coordinamento delle attività e degli interventi a sostegno della funzione docente:

-        Aggiornamento e formazione in servizio del personale scolastico;

-        Promozione di interventi che facilitino l’uso delle tecnologie dell’informazioni e delle comunicazioni in ambito didattico;

-        Coordinamento e cura della documentazione pedagogica e diffusione di risultati e prodotti didattici innovativi.

AREA

  • Ballati Maria
  • Comito Rosina

Interventi e servizi per gli studenti:

-        Promozione di specifiche iniziative di continuità pedagogica, organizzativa e curriculare tra scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di 1° grado;

-        Attività di orientamento per gli alunni delle classi in uscita scuola primaria e secondaria di 1° grado;

-        Coordinamento delle attività laboratoriali (musica, sport e attività espressive) e di partenariati scolastici anche in ambito europeo;

-        Visite guidate e viaggi d’istruzione.

AREA

  • Calabria Maria Stella

Integrazione alunni in situazione di svantaggio, di disabilità e con bisogni educativi speciali:

Promozione e coordinamento di attività educative mirate alle:

-        Prevenzione dei fenomeni connessi alla dispersione scolastica;

-        Coordinamento e gestione di efficaci azioni educative inclusive anche in collaborazione con l’équipe multidisciplinare e con i centri di riabilitazione territoriale e gli Enti locali;

-      Promozione di progetti formativi esterni alla scuola, di rete in collaborazione con l’Ente Locale, il contesto territoriale ed il raccordo scuola-famiglia.

 

 

 

Submit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to Twitter